Turismo · 17. novembre 2018
Una gelida sera di fine autunno, cielo sereno spazzato da freddi venti che preannunciano l'imminente arrivo dell'inverno e un deserto quanto suggestivo antico castello di Toscana. Questo il quadro generale della nostra atipica visita odierna al castello, o meglio, borgo fortificato di Gargonza, situato in provincia di Arezzo a metà strada tra la città della Chimera e Siena, al centro di una ondulata zona collinare. Una condizione atipica, dicevamo, nella logica di "ripresa" che pretenderebbe...
Turismo · 15. novembre 2018
E' un fenomeno definito ciclico, un evento che si ripete ogni anno da migliaia di anni, eppure, onestamente, è la prima volta in vita mia che mi capita di osservarlo; probabilmente perché non sono mai stato dove si può osservarlo nel periodo in cui maggiormente si manifesta. Oppure perché non è necessariamente cosi ciclico e così comune.

Turismo · 05. novembre 2018
Il Castello di Soave da subito mostra di se a chi transita nella vicina autostrada A4; impossibile non accorgersi di lui, arrampicato sulla collina che domina l’abitato. Nella sua già straordinaria bellezza è ancora più emozionante scorgerlo seguendo i mille colori autunnali che i adornano i filari delle Vigne.
enogastronomia · 05. novembre 2018
Imperdibile pausa pranzo quella che si può trascorrere alla Bigoleria La Rocca all'interno delle antiche mura della bellissima città di Soave, in Veneto. Specialità di questa trattoria sono ovviamente i bigoli e le tagliatelle alle quali si aggiungono taglieri di ottimi affettati e formaggi e secondi tipici della zona ma con contaminazioni anche vicentine come per esempio il baccalà.

Turismo · 20. ottobre 2018
L’autunno regala molte emozioni, esaltate dai colori di una natura esausta che si prepara al letargo invernale. Ma l’autunno non è soltanto questo e non ci sono soltanto le colline del vino incastrate in boschi multicolori a regalare emozioni; ci sono ondulazioni dove il paziente lavoro dell’uomo è finalizzato ad ottenere qualcosa di diverso dal dolce nettare d’uva, dove l’autunno si presenta più rude, quasi aspro, con il colore della terra essiccata e il profumo delle zolle ...
Turismo · 20. ottobre 2018
Vagando apparentemente senza meta sulle colline che identificano parte del territorio che intendiamo esplorare ci lasciamo attirare dalla inconfondibile sagoma di un castello che improvvisamente emerge dalla leggera velatura che, caparbia, impedisce al'autunno di esprimere al meglio tutti i colori donati alla moribonda natura. Una volta davanti all'ingresso principale del Castello di Bornato accettiamo senza indugio l'invito alla visita del castello dietro pagamento di un modesto compenso

Turismo · 14. ottobre 2018
L'autunno è probabilmente la stagione più suggestiva dell'anno, carica di significati e di colori esalta sensazioni contrastanti, tra gioia e dolore, tra colori e declino, tra vita e morte. Ma non tutti i luoghi esaltano allo stesso modo questo periodo dell'anno, il massimo splendore lo si può infatti ricavare da quei contesti naturali dove convivono anche panorami artificiali, dove la mano dell'Uomo ha collaborato con la natura per creare qualcosa di nuovo o esaltare ciò che era già...
Mototurismo · 30. settembre 2018
Per qualcuno questo è l'ultimo giorno di raduno, per altri invece si prolungherà fino a domani, anche se purtroppo le previsioni meteo non sono più così incoraggianti. Dalla serata di oggi è previsto un netto peggioramento con possibili piogge, anche intense. Consumata una discreta colazione riprendiamo il nostro viaggio puntando ancora verso nord, per "assaggiare" la Reserve Chausse de Bauges

Mototurismo · 29. settembre 2018
Seconda giornata di questo terzo Ego-raduno che riguadagna infine la strade asfaltate dopo l'escursione del giorno precedente lungo la Via Del Sale (trovate link alla pagina principale a fondo pagina). L'aria è frizzante in questo mattino di fine settembre ma il cielo azzurro promette temperature più miti con il salire del sole ma sopratutto di NON soffrire le pene dell'inferno sotto il casco ed il giubbotto come invece succedeva con l'afa di qualche settimana fa.
Mototurismo · 28. settembre 2018
Abbandonato lo sterrato della Via del Sale puntiamo, come da programma, verso il Colle della Fauniera (o dei Morti) spetta a lui il compito di dichiarare iniziata la parte stradale di questo lungo itinerario in terra francese che si discosta da quello classico della Route de Grand Alpes e delle sue incredibili vette. In questi giorni affronteremo passi e zone in parte sconosciuti nelle zone sovrastate dall'Alpe di Huez per tentare di portare a termine l'itinerario ipotizzato

Mostra altro


Seguici anche tu!

Google+


Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy