Anfiteatro Glaciale di Ivrea - La Serra

Un viaggio breve ed improvvisato; una consulenza lavorativa nel Biellese che mi tratterrà anche per la notte e la decisione di raggiungere la provincia tessile piemontese in moto è presto presa.

Le giornate ormai sono della tipica lunghezza estiva ed il sole accompagnerà il nostro errare fino a tardi, resterà quindi parecchio tempo a disposizione una volta usciti dal lavoro.

Il meteo promette (e mantiene) bene non resta quindi che lasciarsi alle spalle i professionali concetti e dare spazio all'istinto e alle sensazioni, direzione Serra Morenica di Ivrea e quello che si trova nelle immediate vicinanze dando spazio anche alla guida sulla strada che scavalca la particolare conformazione montuosa.

In effetti la strada che da Zubiena porta verso Ivrea non regala particolari emozioni,  neanche i tornati finali che scendono in valle riescono a far danzare Athena, a causa anche dello stato dell'asfalto.

leggi di più 0 Commenti

Anfiteatro glaciale di Ivrea - I 5 laghi

Prosegue l'esplorazione dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea, dopo la parte dedicata alla SERRA MORENICA DI IVREA ci dedichiamo alla scoperta dei piccoli laghi che si trovano a pochi chilometri dalla cittadina Piemontese.

5 i laghi principali (Sirio, il più grande, Pistono, Nero, Montresco e Campagna) uniti da un anello percorribile essenzialmente a piedi o in bicicletta ma che possono comunque essere raggiunti anche in moto, decisamente meglio se si affrontano le strade sterrate in periodo asciutto e non subito dopo un nubifragio...

Questi laghi sono una eredità lasciata dalla lingua glaciale che in tempi remoti formò l'Anfiteatro Morenico e che ritirandosi lasciò le acque di scioglimento nelle depressioni sul terreno prima ricoperte dal ghiaccio stesso..

leggi di più 0 Commenti

Anfiteatro Glaciale di Ivrea - La Serra Destra

Questa nuova esplorazione dei territori generati dall'erosione dal ghiacciaio che in epoca preistorica occupava lo spazio della Valle d'Aosta inizia di fatto da Biella e dalla salita ( e poi discesa) al santuario di Graglia; nella ansiosa ricerca di un pò di conforto ai 36 gradi che questa torrida estate ci stà oggi "regalando".

Una giornata questa che, nonostante l'ora pomeridiana è afflitta da temperature decisamente difficili da affrontare, ed il peggio, purtroppo, deve ancora venire

Relativamente al territorio che ci siamo promessi di esplorare, e che rappresenta la parte destra dell'Anfiteatro Morenico, la prima tappa è rappresentata invece dal lago di Alice, piccolo e placido specchio d'acqua di origine glaciale, ovvero originato dalla erosione del ghiacciaio.

leggi di più 0 Commenti

Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy