Maremma, una terra aspra, scolpita dal vento dal sole e dal mare, terra di malaria e di lotta contro le malsane paludi fino dai lontani tempi degli Etruschi.

Lotta che ha creato questo ambiente unico grazie alla bonifica iniziata dai Granduchi di Toscana nel XVIII secolo e terminata nel primo dopoguerra, verde campagna esempio di armonizzazione tra natura e uomo.

Il cuore della zona si identifica con il parco dell' Uccellina dove ancora si assapora la Maremma più vera, qui si possono vedere ancora i canali di bonifica scavati dall'uomo, qui fauna e flora esprimono al meglio il loro selvaggio splendore, si possono incontrare cinghiali, caprioli, daini, tassi e volpi, ma soprattutto è facile seguire il volo di anatre, folaghe e di rapaci quali poiane, gheppi o falchi pellegrini e nella notte allocchi e barbagianni.

Parco della Maremma: San Rabano

Quello di san Rabano (il primo che affrontiamo in questa due giorni) è forse uno degli itinerari più celebri del parco della Maremma, forse perché la visione delle rovine dell'antico centro monastico regala una suggestione superiore a quella degli altri itinerari; ma il percorso, di circa 10 km, nel suo complesso offre sicuramente meno attrattive rispetto ad altri tragitti che si possono seguire all'interno del parco.

Per raggiungere i resti dell'abbazia si percorre un sentiero di media difficoltà che si dipana in mezzo al bosco offrendo poche, per non dire nessuna, occasioni di osservazione del panorama circostante; a fitta boscaglia solo in rari casi si dirada consentendo di vedere le dolci ondulazioni maremmane situate ad est, mentre il colore del mare si riesce a vedere solo raggiungendo i due punti di osservazione posti a poche centinaia di metri dalla abbazia

leggi di più 0 Commenti

Marina di Alberese

Marina di Alberese

Ci sono momenti, situazioni, contesti che, per un concorso di motivi assumono caratteristiche decisamente straordinarie,

spesso è un attimo quasi etereo.

Un attimo, mille sensazioni; infinite emozioni:

Respiro e per un infinito istante la Maremma è dentro di me.........

Cibo per l'anima.


leggi di più 0 Commenti

Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy