FRANCIA 2021 - Parte 01: Piccolo san Bernardo - Annecy

Dopo la Preparazione del Viaggio ecco la prima parte dell'escursione Francese del 2021; Raggiunta la Valle d'Aosta, superiamo il Colle del Piccolo san Bernardo per arrivare fino a Albertville, dove trascorreremo questa prima notte. 

Prima del giusto riposo notturno c'è tempo per una escursione nella bellissima, ma caotica, Annecy, protagonista del prossimo video.

Per raggiungere la "Venezia delle Alpi" attraverseremo il parco naturale nazionale de Chasse des Bauges superando il colle di Tamie e godendo dei meravigliosi e rilassanti panorami che incontreremo durante il viaggio. 

Su percorso effettuiamo una  breve deviazione per il Forte di Tamie, struttura difensiva risalente al XIX sec. ma l'eccessiva frequentazione (è anche un parco avventura) ci spinge a proseguire verso Annecy. 

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 02: Albertville - Beaune

Trasferta di circa 350 km che ci porterà a destinazione, in quella Borgogna che attende solo di essere esplorata.

L'acquazzone di ieri sera è solo un ricordo e il solo splende caldo in un cielo profondamente azzurro, iniziamo la giornata che si preannuncia comunque intensa, attraversando la Réserve Nationale de Chasse des Bauges e superando il Col du Frene.

Valico che non spicca per la sua altitudine ma che si raggiunge guidando lungo una strada molto divertente e attraversando paesaggi davvero meravigliosi e, soprattutto, rilassanti; come rilassante si preannuncia questa vacanza 2021.

Breve sosta rigenerante sul Lac du Bourget, dove non avremmo disdegnato un bel bagno, ma non volevamo fare troppo tardi; e successiva sosta pranzo in un piccolo ristorante nel nulla.

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 03: Vigne & Castelli di Borgogna

Dopo i due giorni di trasferimento arriva finalmente il primo giorno di Borgogna, una terra meravigliosa che ci accoglie con tutti gli onori; cielo azzurro, temperature massime di 30°, e pochissima densità turistica.

Una tranquillità che ci consentirà di godere appieno delle meraviglie di questo ammaliante territorio, un giorno di viaggio che inizia serpeggiando, in sella alla scalpitante Athena, sulla Route des Grands Crus, la strada dei vigneti e dei nobili vini prodotti da Cantine Vinicole che nella maggior parte dei casi si trovano nelle cantine di un Castello.

Ma quello che più è impressionante, oltre che ammaliante, è la tranquillità che queste terre esprimono grazie ad una presenza turistica non eccessiva ed un livello di civiltà a noi sconosciuto.

 

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 04: Il Parco Naturale del Morvan

Giornata dedicata alla esplorazione del Parco Naturale del Morvan, situato ad ovest della Borgogna, che promette ombra e frescura.

E' una calda giornata di agosto, il 15 di agosto, ma non afosa e il Morvan ci accoglie benevolo con la sua amorevole e rilassante tranquillità.

Il Parco del Morvan accoglie una biodiversità unica, e un contesto davvero rilassante, anche se alcune attrattive come le Gorges du Narvau sono più rappresentative della bravura dei Francesi nel promuovere quello che non c'è piuttosto che del patrimonio naturale del parco.

Notevoli comunque i borghi e di castelli che qui si possono visitare ed utili oltre che piacevoli, i numeroso laghetti balneabili che consentono di rinfrescarsi nelle calde giornate estive.  

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 05: Borgogna, i castelli del sud

Cambia radicalmente il meteo sui suggestivi vigneti della Borgogna,

neri nuvoloni promettono piogge che prima o poi manterranno, mentre le temperature si abbassano notevolmente risultando più autunnali che estive.

Ma questo non condiziona minimamente il nostro errare per queste ammalianti strade, prosegue quindi il tour della Borgogna con la scoperta dei borghi e dei castelli del sud; un itinerario che ci riserverà notevoli sorprese.

Iniziamo quindi il percorso costeggiando i vigneti che corrono lungo le dolci ondulazioni tipiche della regione, puntando verso il primo castello della giornata, inserito in una nutrita lista di attrattive, che speriamo di riuscire a visitare, ma soprattutto di non perderci quella più importante; quale? lo scoprirete continuando a leggere il report!

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 06: Borgogna; il Gran Finale

 Arriva infine anche l'ultimo giorno da dedicare alla Borgogna; un itinerario che punterà ancora verso sud alla scoperta di nuovi castelli e di nuovi borghi che questa terra, dalle infinite risorse, gelosamente custodisce.

Il sole torna a fare capolino in un cielo azzurro solcato da innocue nuvole bianche, mentre resta inalterata la tranquillità che ci avvolge benevola, grazie alla scarsa presenza turistica.

Si inizia dalla visita a Beaune, cittadina che ci ha ospitato ma che ancora non avevamo visitato; purtroppo il suo monumento più rappresentativo,  l'Hôtel-Dieu o Hospices de Beaune, è visitabile solo con prenotazione, e noi la prenotazione non l'abbiamo fatta.

E la coda di quelli che provano ad entrare comunque è lunghissima... pazienza , sarà per la prossima volta.

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 07: La Route Napoleon

Arriva infine il momento di lasciare la Borgogna, il nostro programma prevede infatti una discesa verso sud, alla volta della Costa Azzurra per goderci qualche giorno di mare; programmazione che appare in questo momento poco gradita data l'emozionante accoglienza che la Borgogna ci ha riservato. 

La tentazione di restare ancora qualche giorno è davvero forte, e per resistere occorre fare appello a... le previsioni meteo che per i prossimi gironi non appaiono molto incoraggianti.

Via quindi, verso il sole e il mare, percorrendo in senso inverso quella N85 che riportò Napoleone a Parigi dopo il suo esilio sull'Isola d'Elba.

Prima di arrivare alle rinomate spiagge del sud c'è tempo per qualche suggestiva tappa, ma non oggi!

leggi di più 0 Commenti

FRANCIA 2021 - Parte 08: Le Gole del Verdon

Abbandonata Sisteron, proseguiamo verso sud sulla N85 attraversando i campi di Lavanda che in primavera richiamano migliaia di turisti nella zona di Valensole, fino al suggestivo (e caotico) borgo di Moustiers-Sainte-Marie che dichiara l'inizio della meraviglia!

Prima doverosa sosta in ammirazione del lago artificiale di Sainte-Croix, generato dallo sbarramento del fiume Verdon e poi via fino a La-Palud-sur-Verdon dove inizia e finisce la meravigliosa Route des Cretes una delle strade più belle e suggestive d'Europa.

I panorami che da qui si possono ammirare sono davvero straordinari, cosi come straordinaria è la strada che li accarezza; ed è bellissimo fermarsi ad ammirare i maestosi Grifoni che dominano cielo e  pareti verticali, librandosi leggeri nell'aria grazie alle correnti. 

Qualcosa di spettacolare che potrete meglio apprezzare nel video che trovate sotto, ma ancor di più se il Verdon lo visitate di persona! 

 

leggi di più 1 Commenti


Motore di ricerca del sito


Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy