Turismo

Turismo · 22. novembre 2018
Ma che cosa è il Ricetto di Candelo, o meglio cos'era? Questo suggestivo villaggio medievale situato nei pressi della città di Biella, In Piemonte, è una struttura che risale a prima dell'anno 1000 ed era utilizzato principalmente come magazzino dove venivano accumulati beni di prima necessità; qui, in caso di attacco ed assedio nemico si sarebbe rifugiata la popolazione ed il Signorotto locale in attesa di aiuti esterni che potessero risolvere la situazione, o che le scorte finissero ..
Turismo · 17. novembre 2018
Una gelida sera di fine autunno, cielo sereno spazzato da freddi venti che preannunciano l'imminente arrivo dell'inverno e un deserto quanto suggestivo antico castello di Toscana. Questo il quadro generale della nostra atipica visita odierna al castello, o meglio, borgo fortificato di Gargonza, situato in provincia di Arezzo a metà strada tra la città della Chimera e Siena, al centro di una ondulata zona collinare. Una condizione atipica, dicevamo, nella logica di "ripresa" che pretenderebbe...

Turismo · 15. novembre 2018
E' un fenomeno definito ciclico, un evento che si ripete ogni anno da migliaia di anni, eppure, onestamente, è la prima volta in vita mia che mi capita di osservarlo; probabilmente perché non sono mai stato dove si può osservarlo nel periodo in cui maggiormente si manifesta. Oppure perché non è necessariamente cosi ciclico e così comune.
Turismo · 05. novembre 2018
Il Castello di Soave da subito mostra di se a chi transita nella vicina autostrada A4; impossibile non accorgersi di lui, arrampicato sulla collina che domina l’abitato. Nella sua già straordinaria bellezza è ancora più emozionante scorgerlo seguendo i mille colori autunnali che i adornano i filari delle Vigne.

Turismo · 20. ottobre 2018
L’autunno regala molte emozioni, esaltate dai colori di una natura esausta che si prepara al letargo invernale. Ma l’autunno non è soltanto questo e non ci sono soltanto le colline del vino incastrate in boschi multicolori a regalare emozioni; ci sono ondulazioni dove il paziente lavoro dell’uomo è finalizzato ad ottenere qualcosa di diverso dal dolce nettare d’uva, dove l’autunno si presenta più rude, quasi aspro, con il colore della terra essiccata e il profumo delle zolle ...
Turismo · 20. ottobre 2018
Vagando apparentemente senza meta sulle colline che identificano parte del territorio che intendiamo esplorare ci lasciamo attirare dalla inconfondibile sagoma di un castello che improvvisamente emerge dalla leggera velatura che, caparbia, impedisce al'autunno di esprimere al meglio tutti i colori donati alla moribonda natura. Una volta davanti all'ingresso principale del Castello di Bornato accettiamo senza indugio l'invito alla visita del castello dietro pagamento di un modesto compenso

Turismo · 14. ottobre 2018
L'autunno è probabilmente la stagione più suggestiva dell'anno, carica di significati e di colori esalta sensazioni contrastanti, tra gioia e dolore, tra colori e declino, tra vita e morte. Ma non tutti i luoghi esaltano allo stesso modo questo periodo dell'anno, il massimo splendore lo si può infatti ricavare da quei contesti naturali dove convivono anche panorami artificiali, dove la mano dell'Uomo ha collaborato con la natura per creare qualcosa di nuovo o esaltare ciò che era già...
Turismo · 05. settembre 2018
Quando acquistiamo un diritto sarebbe lecito aspettarsi che questo diritto venga mantenuto e, in caso contrario, che scattino la dovute rimostranze verso chi ci ha venduto il suddetto diritto. Questo in un mondo logico e di sostanza; ma se si vive in un mondo di apparenza allora le cose cambiano. In questo caso, e in questo mondo, quello che si acquista non è più un diritto ma uno "Status" ...

Turismo · 11. agosto 2018
Questa importante tappa era rimasta fuori dal precedente tour in Foresta Nera essenzialmente per motivi di tempo e la sua dislocazione geografica; a nord rispetto alla Foresta Nera, così da poterla inserire in un futuro itinerario. Questo Itinerario. Data la vicinanza al confine franco-tedesco la visita a questa importante metà diventa quindi imprescindibile, ed è per questo che è stata inserita nel programma di massima di questo viaggio in terra d’Alsazia.
Turismo · 10. agosto 2018
Poco dopo la fine della Prima Guerra Mondiale la Francia decide di costruire una delle opere militari più imponenti della storia; nonostante sia uscita vittoriosa dal recente sanguinoso conflitto teme che la Germania possa riarmasi ed invadere il territorio francese. Oltre ad avere una precisa volontà di difendere i confini nazionali d qualsiasi aggressore. Inizia così nel 1928 la costruzione della imponente rete difensiva denominata Linea Maginot terminata di costruire nel 1940. Il progetto...

Mostra altro


Seguici anche tu!

Google+


Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy