Turismo

A Spasso nel Chianti
Turismo · 16. gennaio 2021
Anche un breve giro invernale sulle dolci ondulazioni chiantigiane può regalare magiche emozioni. Basta saperle cogliere Soprattutto quando l'aria tersa tipica delle fredde, ma suggestive, giornate di inizio anno consente di godere di panorami spettacolari Il territorio del Gallo Nero, il vero Chianti, è una amena striscia di terra collinare situata al centro della regione Toscana Ed è compresa tra le città di Firenze a nord, Siena a sud, Poggibonsi ad ovest ed il crinale montano che declina
Il Castello di Pagazzano
Turismo · 07. gennaio 2021
Il Castello di Pagazzano situato nell'omonimo comune in provincia di Bergamo, a sud del capoluogo, risale al XIV sec. Costruito per volere dei Visconti al posto della vecchia struttura difensiva, come si evince dallo stemma situato sulla porta di accesso, a causa della instabilità politica tipica subirà diverse dominazioni. Furono comunque i Visconti a mantenerne il possesso a fine delle contese, fino alla morte dell'ultimo erede nel 1657. Nel 1999 divenne proprietà comunale

Turismo · 14. ottobre 2020
Biella (BI): Il Piazzo Benvenuti al "Piazzo", cuore storico della città Piemontese di Biella, in questa fredda, ma senza vento, serata di meta autunno. Situata su di un altura a 480 mt è raggiungibile, oltre che per ripide strade chiamate "Coste", anche grazie ad una funicolare inaugurata nel 1885. E di sera diventa davvero molto suggestiva, fidatevi 😉
Turismo · 07. ottobre 2020
Una freddissima serata passata nella silenziosa tranquillità del santuario di Oropa; con un gelido vento che muoveva dispettoso il cavalletto della mia reflex. Ma una "sofferenza" che trova conforto nella meravigliosa vista del santuario immerso in una rilassante tranquillità, immobile in assenza di qualsiasi forma di vita che ne turbi la notturna pace. Situato nelle immediate vicinanze di Biella in Piemonte, il Santuario di Oropa offre suggestivi scorci anche durante la giornata

Turismo · 20. settembre 2020
Turismo · 16. luglio 2020
Siamo nella "Baraggia", la savana Piemontese, a ridosso delle montagne che sovrastano il territorio biellese; terra di agricoltura, di riso, e di natura, ma anche di Borghi e castelli medievali, alcuni decisamente particolari... Contesto decisamente particolare e quasi unico quello del Castello di Buronzo; dominato dalla famiglia dei signori di Buronzo a partire dal XIII sec e che, nel XIV sec. è divisa in sette distinti rami ...

Turismo · 07. giugno 2020
Siamo in Toscana, in quella parte del Valdarno dove il fiume Arno, più volte citato da Dante nella Divina Commedia, si sposta verso le Coline del Chianti allontanandosi dalle cime del Pratomagno, attorno alle quali ha girato dopo aver percorso il Casentino. Si trovano qui, tra il fiume Toscano e il monte Pratomagno queste spettacolari erosioni naturali (poco) conosciute con il nome di Balze del Valdarno. Formatesi nel corso dei millenni si raccolgono principalmente intorno a paesi come...
Turismo · 06. giugno 2020
La seconda parte di un itinerario che ci ha portato dai borghi sconosciuti della Valdichiana alle colline della Valdorcia; da Montefollonico ci addentriamo nel cuore della terra Patrimonio dell'Umanità, alla scoperta delle meraviglie che si ritrovano intorno alla splendida Pienza, "capitale" della regione. La prossima tappa di questo suggestivo itinerario è il piccolo borgo di Monticchiello, situato su di una collina a poca distanza da quella che ospita Pienza, in un contesto paesaggistico...

Turismo · 06. giugno 2020
Un itinerario relativamente improvvisato che ci conduce verso una suggestiva Valdorcia che si prepara alla prossima estate, ma che oggi si offre in tutto il suo splendore ai nostri occhi ( e ai nostri sensori) grazie ai temporali e al vento che imperversando nei giorni precedenti, hanno pulito l'aria e reso ancor più straordinari questi celebri paesaggi.
Turismo · 26. aprile 2020
Matera è una città straordinaria, incredibilmente suggestiva grazie alla presenza di quell'agglomerato urbano unico al mondo conosciuto come "I Sassi". Da vergogna nazionale, epiteto con cui era conosciuta nell'immediato dopoguerra, a causa delle condizioni critiche in cui viveva la popolazione numericamente troppo elevata per essere soddisfatta dal delicato ecosistema che nel secolo precedente aveva governato i sassi, a Patrimonio dell' umanità e a città capitale della Cultura 2019

Mostra altro


Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy