Meraviglie di Alsazia



Castelli d'Alsazia

Castello di Haut-Kœnigsbourg
Castello di Haut-Kœnigsbourg

Non sappiamo se L'Alsazia possa essere riconosciuta come la regione più ricca di castelli in Europa o addirittura al mondo, ma quanto possiamo vedere (e visitare) di certo la pone tra le prime in questa eventuale classifica.

Non esiste praticamente collina che non abbia a sua difesa i resti più o meno integri di una fortificazione medievale; il tutto solennemente dominato dai manieri più importanti e famosi della zona.

I castelli più grandi sono facilmente raggiungibili e visitabili, altri sono visitabili ma più impegnativi da raggiungere, altri infine sono raggiungibili solo dopo lunghe camminate su sentieri relativamente impegnativi e non necessariamente visitabili, la degradazione dovuta al tempo e l'incuria hanno reso alcuni di loro delle tristi rovine. 

Insomma, in Alsazia castelli per tutti i gusti.

leggi di più 0 Commenti

Il Massiccio dei Vosgi

Imponenti montagne che incutono timore in chi si trova al loro cospetto fanno da contraltare alla morbide colline che rilassano corpo e mente mentre regalano emozioni alla guida a due ruote; queste sono due delle condizioni principali nelle quali ci troviamo durante i nostri viaggi, sopratutto, ma non esclusivamente, quando siamo in sella alla nostra moto. Due contesti diametralmente opposti anche per quanto riguarda il paesaggio e per ciò che esso è, emozionalmente, in grado di stimolare.

Questo massiccio montuoso che di stende ad est del territorio Francese a ridosso del confine tedesco, riesce in qualche modo a coniugare queste due condizioni,  grazie al paziente lavoro del tempo e della natura che lungo il corso delle Ere hanno levigato e modellato queste antiche cime, arrotondandole e dotandole di un irresistibile fascino.

leggi di più 0 Commenti

Colmar

Non è assolutamente facile descrivere una cittadina come quella di Colmar; le sensazioni, le emozioni e le suggestioni che passeggiare per queste animate strade ci hanno regalato sono quasi impossibili da descrivere.

La colorata bellezza e l'animata tranquillità dimostrate nonostante il grande numero di turisti presenti hanno presto cancellato i nostri timori per l'eccessivo affollamento estivo, ed il percorrere le antiche vie alla ricerca delle meraviglie qui nascoste ci ha piacevolmente rilassato.

Nell'attesa del calare delle tenebre e la messa in opera del nostro solido cavalletto per catturare le migliori inquadrature notturne.

Abbiamo sempre avuto un debole per la notte..

leggi di più 0 Commenti

Alsazia: Route des Vins

Da Mulhouse a Strasburgo, 130 km di dolci colline sulle quali si adagiano verdi e floridi vigneti percorse da una suggestiva e panoramica strada.

Ondulata quanto basta per divertire ed intervallata da decine di colorati ed incantevoli borghi che sembrano usciti da una favola.

Su questa rigogliosa meraviglia vegliano decine di castelli medievali a loro volta sovrastati dalla catena dei Vosgi che si stende ad ovest.

Un contesto unico ed imperdibile in grado di soddisfare qualsiasi esigenza, anche quella enogastronomica, grazie alle numerose cantine che offrono degustazioni gratuite dei loro ottimi vini e ristoranti che propongono i succulenti piatti della cucina tradizionale Alsaziana ricca di contaminazioni della vicina Germania.

Troverete il Link al sito ufficiale della Route in fondo alla pagina

leggi di più 0 Commenti

Strasburgo, Capitale d'Europa

Strasburgo è una città particolare, una città che per certi versi è di difficile identificazione e collocazione; ad iniziare dal nome che la colloca più facilmente in territorio Germanico piuttosto che Francese e quel suo essere Capitale d'Europa che in parte sovrasta e offusca quelle che sono invece le infinite altre attrattive che offre.

Ricca di storia e cultura, ha vissuto eventi importanti nella storia recente di questa Europa.

Costruita sull'acqua, su dei canali che ne aumentano in maniera vertiginosa la suggestione Strasburgo quindi è una città che non può mancare nel carniere di ogni viaggiatore, perché conoscerla significa conoscere anche noi stessi, abitanti di questa Europa grazie ai fatti e agli eventi che ne hanno segnato il corso storico e conseguentemente il nostro presente e il nostro futuro.

leggi di più 0 Commenti

La Linea Maginot

Poco dopo la fine della Prima Guerra Mondiale la Francia decide di costruire una delle opere militari più imponenti della storia; nonostante sia uscita vittoriosa dal recente sanguinoso conflitto teme che la Germania possa riarmasi ed invadere il territorio francese.

Oltre ad avere una precisa volontà di difendere i confini nazionali d qualsiasi aggressore.

Inizia così nel 1928 la costruzione della imponente rete difensiva denominata Linea Maginot terminata di costruire nel 1940.

Il progetto iniziale prevedeva che la serie di fortificazioni si estendesse dal Mare del Nord fino al Mediterraneo ma in corso d'opera si privilegiò la parte al confine con la Germania e l'Italia lasciando all'esercito il compito di difendere i confini con il Belgio.

 

leggi di più 0 Commenti

La Romantica Cittadina di Heidelberg

Questa importante tappa era rimasta fuori dal precedente tour in Foresta Nera essenzialmente per motivi di tempo e la sua dislocazione geografica; a nord rispetto alla Foresta Nera, così da poterla inserire in un futuro itinerario. Questo Itinerario.

Data la vicinanza al confine franco-tedesco la visita a questa importante metà diventa quindi imprescindibile, ed è per questo che è stata inserita nel programma di massima di questo viaggio in terra d’Alsazia.

Da meta ipotizzata a meta reale il passo è breve, perché essa riveste una importanza notevole indotta da quello che abbiamo letto e visto sul web.

Ed è così che dopo la visita alla bellissima città di Strasburgo puntiamo decisi verso la città di Heidelberg in Germania

leggi di più 0 Commenti

Seguici anche tu!

Google+


Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy