· 

Il Monte Pratomagno

Il Pratomagno è un massiccio montuoso che si separa dalla costola appenninica grazie alla valle del Casentino e che scorta la valle dell'Arno da Pontassieve fino ad arrivare ad intravedere Arezzo.

Nel gennaio del 1933 il trasvolatore australiano Herbert Hinkler si schiantò nei pressi della croce durante un tentativo di trasvolata dall'Inghilterra all'Australia, perdendo la vita.

La Croce del Pratomagno fu eretta qualche anno prima, nel 1928 come omaggio a san Francesco e a protezione dei territori circostanti nel punto più alto del massiccio,a 1592 metri di altezza.

 


Quasi totalmente distrutta dal maltempo nel 1966 fu ripristinata nel 1969, l'ultimo restauro della croce con risistemazione del luogo risale al 2013.

La vetta del Pratomagno è uno dei luoghi più panoramici della zona, grazie alla sua posizione e alla sua altezza, nelle giornate terse lo sguardo può spaziare dall'appennino Tosco-Emiliano, al Monte Amiata e fino alle lontane cime dei Monti Sibillini.


Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy