· 

Rocca di Montemassi (GR)

Una scala "Losca e Traballante"!!!

Questo è quanto dichiara in una esplosione di gioia il giovane figlio di 9 anni prima di avventarsi felice verso l'oggetto dei desideri appena palesatosi.

Ma facciamo un passo indietro.

Il Castello di Montemassi che sovrasta il borgo omonimo, è situato in Toscana nell'entroterra maremmano nel comune di Roccastrada.

Lo raggiungiamo dopo avere visitato la zona umida protetta della Diaccia Botrona nei pressi di Castiglione della Pescaia.

La zona piacevolmente collinare, è colorata dall'autunno inoltrato che contraddistingue questa nostra escursione in terra di Maremma; ultima tappa di una intensa giornata non particolarmente soleggiata ma comunque divertente.

 

 


La storia del castello di Montemassi, è travagliata come quella di tutti i Castelli medievali che hanno dovuto lottare per sopravvivere ai nemici e alla distruzione, ma come spesso accade il nemico più grande per queste imponenti strutture belliche non si rivela il cannone ma bensì l'inutilità; come avverrà alla Rocca dopo il suo ingresso nel Granducato di Toscana, ultimo atto degno di nota della sua lunga storia, a partire dal 1840, anno del suo definitivo abbandono.

Ad iniziare dal XX sec la rocca, o meglio, ciò che ne restava è stata consolidata e progressivamente messa in sicurezza fino a diventare visitabile anche sulla sommità della torre, raggiungibile grazie alla suddetta scala "losca e traballante" che tanto aveva acceso fantasia ed emozioni nell'avventuroso fanciullo, che ancora oggi la ricorda con immutata felicità.


La Scala Losca e Traballante!


Scrivi commento

Commenti: 0

Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy