· 

Orvieto e la Città Sotterranea

Quello di oggi non è soltanto un viaggio alla scoperta di una delle città più belle e suggestive dell'Umbria (ma non solo) ma è anche e soprattutto un itinerario che ci porta ad esplorare il passato "sepolto" di Orvieto, termine che in questo caso va preso proprio alla lettera. 

La città umbra è stata più volte teatro delle nostre escursioni ma stavolta aggiungeremo qualcosa in più alle "classiche" foto delle vie cittadine e dello splendido duomo.

Sotto la città che ben conosciamo ne esiste un'altra che invece non abbiamo mai esplorato, ed oggi è arrivato il momento di colmare questa lacuna; ovviamente dopo avere tributato la giusta attenzione a questa meravigliosa città di Etrusche origini che ha attraversato i millenni per arrivare, splendida, fino ai giorni nostri.    



La Città Sotterranea

La roccia tufacea di vulcanica origine, che ospita la città di Orvieto,  oltre a conferire lo scenografico effetto che si osserva arrivando, ha consentito agli abitanti di sfruttare agevolmente anche il sottosuolo.

Grazie alla facilità di scavo infatti i cittadini della città Umbra hanno potuto realizzare, durante i circa 2500 anni di esistenza sito urbano, un numero imprecisato di cavità che si estendono sotto l’attuale tessuto urbano.

 

La preziosità storica di questa città sotto la città è innegabile, dato che essa non ha subito le modifiche della città in superficie, consentendo di scoprire alcuni aspetti culturali che vanno dalla antica epoca etrusca fino al periodo rinascimentale, passando per quello medievale. 





Scrivi commento

Commenti: 0


Motore di ricerca del sito


Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy