· 

Istria - Giorno 01

Pasqua agganciata al ponte del 25 aprile e previsioni meteo funeste costituiscono un frustrante, quanto fastidioso, connubio per chi aveva preventivato di utilizzare i numerosi giorni a disposizione per un viaggio in sella alla propria moto; una perturbazione che non sembra lasciare scampo in nessuna zona logicamente raggiungibile. O almeno così sembra ad una prima occhiata.

Una speranza si accende quando visualizziamo sulle mappe meteo una zona che potrebbe essere meno soggetta alla precipitazioni previste, almeno solo per un giorno.

 

Ed è così che carichi ed armati di tanta speranza partiamo alla volta della più italiana delle regioni Croate: l'Istria

NOVIGRAD (CITTANOVA)


L'itinerario di massima prevede la percorrenza della parte costiera della regione in senso antiorario per poi attraversare l'interno in un punto ancora da stabilire e riguadagnare la frontiera italiana per rientrare a casa.


POREC (PARENZO)

La cittadina di Porec (la Parenzo Italiana) rappresenta la nostra prima sosta per la notte; la cittadina ci accoglie benevola e tranquilla, poche le presenze turistiche nonostante il periodo pasquale.

In attesa della meritata cena ci godiamo uno splendido tramonto nelle placide acque dell'Adriatico.

Poco e niente da annotare per quanto riguarda la cena, i locali aperti sono pochissimi  e tutti prettamente turistici; nonostante la nostra reticenza dobbiamo infine cedere alle lusinghe del "buttadentro" di un ristorante; il suo "tanto dovrete tornare qui, è l'unico aperto" è più che profetico.

Purtroppo l'essere aperto era l'unica cosa positiva del locale...





Prosegui il viaggio:

miramare

ISTRIA 01

ISTRIA 02

ISTRIA 03

HUM


Mappa & GPX nella pagina principale:


Scrivi commento

Commenti: 0


Motore di ricerca del sito


Seguici anche tu!



Privacy e Cookie

Privacy Policy
Cookie Policy