Tecnica


I Tempi di scatto

Una delle due variabili fondamentali controllabili dal fotografo e’ quella relativa ai tempi di scatto, questo parametro non e’ altro che il tempo in cui l’otturatore aperto permette il passaggio della luce verso il sensore/pellicola.


Il Diaframma

La regolazione della apertura del Diaframma e' il secondo (non in ordine di importanza) importante parametro a disposizione del fotografo per personalizzare lo scatto, esso consente di variare la quantità di luce che la pellicola/sensore ricevono durante il tempo di apertura dell'otturatore.


La Regola dei terzi

La regola dei terzi e’ una delle regole più importanti della fotografia, ma non solo, essa infatti stabilisce un metodo di composizione dell’immagine adatto ad attirare la massima attenzione possibile da parte dell’occhio umano


I filtri ND

Tra i pochi filtri che ancora sopravvivono dopo l'avvento dell'era digitale in fotografia ( e la conseguente nascita dei programmi di post-produzione) possiamo sicuramente annoverare i filtri ND ( a densità neutra o Neutral Density); lenti che con le loro caratteristiche consentono di creare effetti altrimenti impossibili, anche e sopratutto successivamente davanti allo schermo di un pc.


Tamron 16-300mm f/3.5-6.3

Di II VC PZD Macro

Probabilmente non sarà l'arma definitiva ma questo tuttofare Tamron di certo ci si avvicina parecchio.

Alla escursione focale perfetta per ogni situazione abbina una risoluzione decisamente buona; la miglior soluzione quindi  per chi, in viaggio, non abbia voglia di portarsi dietro tante ottiche ed essere pronto allo scatto in ogni situazione


Filosofia


Nitidezza & Scenari

L’asserzione che vuole la fotografia come espressione concreta della visualizzazione del fotografo di un dato soggetto è da ritenersi parzialmente veritiera o, comunque, difficilmente realizzabile se prendiamo in esame il tipo di fotografia essenzialmente paesaggistica che più ci interessa in questo contesto


L'Importanza di Esserci

Che bella foto!!

Quante volte ci è sorto questo pensiero osservando una foto che ci ha particolarmente impressionato?

E quante volte a questo primo inarrestabile pensiero ne sono seguiti altri parimenti inarrestabili?

La reazione infatti è ovvia, alla suggestione indotta dalla piacevole oltre che suggestiva immagine da parte di chi almeno un minimo condivide la stessa passione scattano subito le ovvie riflessioni: come avrà fatto ad ottenere una foto così bella? 


La Consapevolezza della scelta

Il percorso che porta ad un "corretto" utilizzo,  e al raggiungimento dello scopo prefissato, della macchina fotografica denominata reflex non risulta sostanzialmente diverso da quello che ci porta ad apprezzare correttamente il nostro Viaggio disponendo delle corrette basi necessarie al suo apprezzamento.




Seguici anche tu!